IO SONO SHIATSU

La “I” che ho volutamente messo davanti al nome di questa tecnica è l’iniziale del mio nome; non me ne vogliano i padri fondatori, la mia non è presunzione anzi rappresenta un grande riconoscimento e rispetto.

Scegliere questo nome significa per me identificarsi in una filosofia che cambia radicalmente chi decide di intraprenderla.

Lo shiatsu TI cambia portanditi in una condizione di maggior stabilita ed equilibrio e lo fa utilizzando esclusivamente il tuo potenziale.

Diversi anni di studio, la continua formazione e il continuo perfezionamento mi hanno portato a “creare” uno stile che mi rappresenta, per questo la necessita di dare un nome che lo distinguesse dai diversi approcci di Shiatsu che esistono.

Definirla come una pratica manipolatoria è riduttivo…è prima di tutto una disciplina.

La formazione per l’operatore Shiatsu non riguarda solo la sua tecnica o metodica…

LO SHIATSU INSEGNA A:

 

Disciplinare se stessi per poter essere un sostegno per gl’altri ma senza esaurirsi, diventare Operatori Shiatsu significa accettare un profondo cambiamento interiore, fisico e mentale, sicuramente in positivo.

Bisogna raggiugere una certa flessibilità e struttura fisica per poter essere in grado di eseguire diversi trattamenti.

Principio di autoconservazione.

Prima di tutto sentirsi bene e mantenersi in salute . Un Operatore Shiatsu non può trascurarsi o “dare” più di quello che gli è concesso per far stare meglio qualcun altro. Si diventa un esempio per i propri riceventi. Mantenersi in forma, scaricare le tensioni accumulate, essere di buon umore, mantenere sempre uno stile di vita sano ed equilibrato. Rispettare prima di tutto sé stessi e di conseguenza gl’atri.

Concepire la persona come un tempio.

Questo principio si può tradurre come la massima forma di rispetto possibile nei confronti di un ricevente. Chi riceve un trattamento Shiatsu si fida e si affida ad un’altra persona, compie un grande gesto di fiducia lasciandosi andare, spesso mostra fragilità, disagi, dolori. Per questo il dovere più importante di un Operatore Shiatsu è mostrare un profondo imparziale rispetto.

Praticare Shiatsu significa vivere parte della filosofia Zen, raggiungere e mantenere un equilibrio per se stessi e poi essere in grado di mostrarlo agl’altri.

Lo Shiatsu moderno non è solo filosofia…è molto altro.

LO SHIATSU PROFESSIONALE

 

E’ possibile distinguere due livelli di Shiatsu:

Uno “basico” alla portata di chiunque lo voglia vivere come filosofia o come pratica per mantenersi in salute e aiutare altri a mantenersi in salute.

E uno PROFESSIONALE.

L’OPERATORE SHIATSU PROFESIONALE non è una figura medica riconosciuta dal sistema sanitario nazionale ma rientra tranquillamente nella NUOVA MEDICINA INTEGRATA, ovvero quell’insieme di tecniche/metodi/discipline che lavorando in sinergia alla medicina tradizionale farmacologica/chirurgica/riabilitativa concorrono insieme al superamento di una condizione di mancanza di salute...o per dirla diversamente malattia.

La visione moderna del concetto di “malattia” non è più legata al “sintomo” ma piuttosto alla condizione globale della persona, ecco quindi che la malattia viene vista come un processo una condizione di “mala-attività” del nostro corpo, un “allarme” che si è attivato per farci capire che ci stiamo allontanando dall’equilibrio. I livelli sui cui interviene questo segnale sono sempre metabolico, funzionale, organo-viscerale, emotivo ed energetico.

Ecco perché l’idea, largamente diffusa, di intervenire sulla “malattia” solo con l’utilizzo di farmaci spesso non sortisce l’effetto sperato. Il corpo non è uno strumento meccanico che si “aggiusta” sostituendo il pezzo difettoso o “premendo” sul pulsante disattivato. Serve un’azione che abbia una funzione di catalisi, che inneschi un processo inverso alla malattia, che vada a favorire la straordinaria capacità che a il corpo di autorigenerarsi. L’approccio per ritornare all’equilibrio deve essere molteplice, sinergico e cosciente.

Ecco che l’OPERATORE SHIATSU PROFESIONALE è conoscitore dell’anatomia, delle funzioni metaboliche del corpo, degli equilibri ormonali, dei flussi energetici, dei trigger point, dei punti di agopuntura, delle emozioni connesse a stati di malessere di tutte le cause che concorrono a una mancanza di buona salute e di metodi per poter ritornare a essa, senza però sostituirsi alla medicina tradizionale al parere del medico, alla cura farmacologica, alla terapia del fisioterapista, alle indicazioni dell’ortopedico ecc…

Lo specialista medico sempre più di frequente consiglia TRATTAMENTI SHIATSU PROFESSIONALI in associazione a terapie farmacologiche/riabilitative per favorire e accelerare il processo di guarigione.

Questo è I-SHIATSU.

LINK UTILI:

la donna cristallo.jpg

ISCRITTO E AGGIORNATO CON:

LOGO APOS.jpg

© 2019 www.i-shiatsu.it - +39 331 7553370 - ivanbonandi@gmail.com - Viale G.Oberdan 621 - 47521 - Cesena (FC)

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale