• ivanbonandi

UN METODO RAFFINATO

E' molto difficile descrivere cosa avviene durante un trattamento Shiatsu...il video può dare una valida indicazione:





Il ministero della salute giapponese lo definisce come:

"Trattamento che, applicando delle pressioni con i pollici e le palme sopra determinati punti, corregge irregolarità, mantiene e migliora la salute, contribuisce ad alleviare alcune malattie (disturbi, dolori, stress, nervosismo ecc...I attivando cosi la capacità di auto-guarigione del corpo umano."


E' fondamentale sentirsi SOSTENUTI.

Certo che se ci soffermiamo su questa descrizione ci può sembrare un'approccio molto tecnico, un metodo manuale che aiuta a riequilibrare il corpo...vero! Ma non è solo questo.

Come ho già scritto anche qui lo shiatsu professionale moderno rientra in quel insieme di tecniche chiamate nuova medicina integrata: è quindi uno strumento molto efficace per gestire certe problematiche anche importanti.

Quando si presenta una persona con una spalla dolorante, mal di schiena, cervicale bloccata o qualsiasi altro dolore che la allontana da una condizione di buona salute, il mio Shiatsu mi fornisce tutti gli strumenti necessari per assolvere nel miglior modo possibile alla necessità del cliente.



Ma lo Shiatsu permette di fare qualcosa in più...soddisfa una mancanza fondamentale che affligge la maggior parte delle persone, specialmente quelle con un problema fisico, emozionale o di sovraccarico mentale...il sostegno.

Qui ho parlato di come Tokujiro Namikoshi (il fondatore della tecnica) lo definì come "il puro affetto materno"

Questa affermazione può sembrare strana da comprendere finché non si vive un trattamento in prima persona ma l'affermazione del maestro rende molto l'idea; diciamo che l'intento principale è cercare di spegnere la mente o detto in maniera più "tecnica" creare le condizioni per cui il sistema nervoso autonomo ritorni all'equilibrio.


SISTEMA NERVOSO AUTONOMO.
Si adatta autonomamente in positivo o in negativo a condizioni ambientali, fisiche, emotive, sia positive che negative.

In tutte le condizioni di dolore fisico, infiammazione, alti livelli di stress il sistema nervoso autonomo rimane in un continuo stato di allerta, in questa situazione il nostro organismo è più suscettibile ad ammalarsi o comunque a mantenersi in "malattia", altri segnali di questo squilibrio potrebbero essere stanchezza cronica o depressione. Per questo molto spesso farmaci e antinfiammatori non funzionano completamente perché il nostro sistema di difesa è in allarme; e lo è per un valido motivo: ci sta dicendo che qualcosa non va.

Lo Shiatsu possiede questo straordinario beneficio e non solo: l'effetto delle pressioni, la sensazione di sostegno e il conseguente rilascio delle tensioni fisiche porta a un riequilibrio del sistema nervoso autonomo agevolando la riduzione di stress e infiammazione attraverso la produzione di sostanze benefiche (serotonina - dopamina - ossitocina) dette anche ormoni del buon umore.



Aiutati che il sistema nervoso autonomo ti aiuta


E' facilmente intuibile che se mi trovo in una condizione di malattia, stress o mancanza di buona salute dovrò impegnarmi in prima persona a fare sì che il mio sistema di allarme si spenga, Come fare? Correggendo l'alimentazione, una giusta attività fisica calibrata per la mia attuale condizione, respirare, mantenere il buon umore il più possibile e con ogni mezzo; in una affermazione: prendermi cura di me stesso.


Un trattamento Shiatsu mi può far capire qual'è la sensazione corretta:

a fine trattamento il ricevente si sente più leggero, percepisce il proprio corpo in maniera differente più equilibrata, il respiro è più ampio e profondo perché il diaframma risente in positivo della normalizzazione del sistema nervoso autonomo, la mente durante il trattamento si spegne e conserva questo piacevole stato di quiete per diverso tempo.


EMOZIONI, ARTE, MUSICA, NATURA
Ci ricordano che non siamo macchine.


Puntualmente ricevo trattamenti non solo per mantenere il mio corpo in perfetto equilibrio ma per rivivere quella meravigliosa sensazione, del tutto identica a quando riceviamo un profondo e sentito abbraccio da una persona che ci vuole bene.

Il mio parere personale il processo di "guarigione" non può avvenire esclusivamente attraverso il freddo apporto di un medicinale o di un principiò naturale, il ricevente deve essere messo in un condizione di armonia e di equilibrio anche emotivo per fare si che altri metodi o mezzi possano concorrere al raggiungimento di buona salute.


Non siamo macchine, per questo la nostra "manutenzione" risponde a stimoli differenti fisici, biochimici ma soprattutto emotivi.






0 visualizzazioni

© 2019 www.i-shiatsu.it - +39 331 7553370 - ivanbonandi@gmail.com - Viale G.Oberdan 621 - 47521 - Cesena (FC)

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale